Elettroporazione

Metodica non invasiva che consente la veicolazione di principi attivi attraverso gli strati cutanei in maniera profonda e selettiva con un’efficienza di flusso notevolmente superiore ai tradizionali metodi elettroforetici.

Meccanismo d'azione

La macchina permette l’aumento transitorio e reversibile della permeabilità dei tessuti, mediante utilizzo di brevi impulsi elettrici che inducono una temporanea riorganizzazione della membrana cellulare con creazioni di nuovi canali  detti Elettropori che consentono il passaggio di molecole di grosse dimensioni e alto peso molecolare.

Con questo trattamento completamente indolore si riescono a veicolare fino all’ipoderma molecole idrosolubili attraverso la barriera epidermica che, normalmente, ha una bassissima permeabilità a sostanze idrosolubili.

Fasi del trattamento

Dermoabrasione: si effettua una microdermoabrasione tramite un peeling superficiale in modo da rimuovere lo strato corneo della pelle, principale ostacolo alla veicolazione transcutanea dei principi attivi.

Elettroporazione: impulsi elettrici e vibrazioni tali da aprire canali tra le cellule e permettere il passaggio di sostanze specifiche in relazione all’inestetismo da trattare nel derma o nell’ipoderma.

trattamenti