Mesoterapia

La mesoterapia, denominata anche intradermoterapia distrettuale, è una tecnica di medicina utilizzata sia nel settore estetico che in quello antalgico.

Si tratta di una terapia iniettiva intradermica che, servendosi di aghi sottili e piuttosto corti (4 mm), somministra delle sostanze in grado di risolvere l’evento patologico per cui è stato richiesto l’intervento medico. Questo insieme di farmaci viene infiltrato nello strato medio-profondo del derma denominato mesoderma (ovvero la zona immediatamente sotto la cute), da cui prende il nome questa tecnica.

La durata di un ciclo di mesoterapia varia in base al disturbo che deve essere trattato.

Mesoterapia estetica

La mesoterapia in campo estetico è utilizzata soprattutto per contrastare gli inestetismi della cellulite. Questo trattamento, infatti, contribuisce a eliminare il ristagno dei liquidi (edema) e gli accumuli adiposi e, nel contempo, favorisce l’eliminazione delle tossine e dei prodotti di scarto dai tessuti.

In questo caso i farmaci iniettati al livello del derma sono denominati lipolitici (ovvero sciogli-grasso) insieme a piccole dosi di anestetico (per rendere il trattamento indolore) e di bicarbonato (per ridurne il livello di acidità).

Mesoterapia antalgica

La mesoterapia antalgica, è un trattamento utilizzato per alleviare il dolore nei pazienti affetti da malesseri che interessano articolazioni, muscoli e ossa, sia in fase acuta che cronica.

La tipologia di farmaci impiegati dipende dalla patologia trattata e la scelta è a discrezione dello specialista che effettua le sedute di mesoterapia, così come la frequenza delle sedute e la durata dell’intero ciclo.

Entrambe le tipologie di mesoterapia possono utilizzare sia farmaci (mesoterapia allopatica) che principi attivi omeopatici (mesoterapia omeopatica).

Procedura

Si tratta di una procedura farmacologica che prevede l’iniezione dei farmaci direttamente nella zona da trattare, diffondendosi pian piano nell’area sottostante e producendo un’azione più efficace rispetto a un’applicazione topica o ad una somministrazione di tipo sistemico. Gli aghi che vengono impiegati sono di piccole dimensioni.

Durata dei trattamenti

Non esiste una durata standard del trattamento mesoterapico, tuttavia, in linea di massima, un ciclo comprende tra le 8 e le 15 sedute di circa 15-20 minuti ciascuna, che andranno effettuate con cadenza settimanale. In seguito è possibile sottoporsi a una sessione al mese per prolungare l’effetto della terapia. Al fine di rendere più efficace il ciclo dei trattamenti, è possibile associare ad esso, in base alle esigenze, il linfodrenaggio  per trattamenti estetici o FKT strumentale o manuale nei trattamenti antalgici. I risultati della mesoterapia hanno una durata semestrale; trascorso questo tempo, si consiglia di ripetere il ciclo.
trattamenti